Strumenti personali
User menu

Irpef: le addizionali Comune per Comune. Uno su quattro rincara

Da SI By News.

Cos'altro dicono i giornali oggi...
QUOITA.png

SELEZIONATO.png



Oltre 260 municipi hanno scelto l'aliquota massima dello 0,8 A Milano esenzione dimezzata. L'Anci: coperture per l'Imu.

corriere.it




I comuni hanno bisogno di soldi, si sa, e i tagli centrali dovuti alla crisi hanno reso questa esigenza ancora più pressante. ilsussidiario.net




Cancellata l'Imu i Comuni per "rimpinguare" per proprie casse ricorrono ai ripari rialzando al massimo le addizionali comunali.


finanzautile.org


E ALTRO ANCORA... VISITA FLIPBOARD.


Addizionale-irpef-città-per-città.png

Irpef: le addizionali Comune per Comune. Uno su quattro rincara. Era prevedibile, la cancellazione dell’Imu 2013 prima casa avrebbe svuotato le casse dei Comuni.


Ai sindaci, per correre ai ripari, in attesa delle compensazioni sulla prima rata Imu, delle garanzie sulla seconda rata, dell’integrazione dei fondi di solidarietà, non resta che agire sulla leva fiscale d cui dispongono: l’Irpef.


Fino al 30 novembre, scadenza del “preventivo” del 2013, i Comuni fanno in tempo a imporre o ritoccare verso l’alto le addizionali. Su 8.096 Comuni, 1.989 (uno su quattro), hanno deciso per la maggiorazione Irpef, che può arrivare fino allo 0,80% sul reddito.


L’aliquota massima è stata scelta da 267 municipi, senza esenzioni e agevolazioni per i redditi bassi. 164 Comuni adottano l’aliquota massima ma considerando alcune esenzioni.


L’anno scorso ad applicare l’addizionale Irpef erano stati 6.610 Comuni, 3 su 4, per un gettito complessivo di 3,65 miliardi, il 25% in più rispetto al 2011: in pratica, “quasi quanto l’Imu sull’abitazione principale”.


A Milano, che applica l’aliquota massima dello 0,80% sui redditi sopra i 75 mila euro, l’esenzione è stata dimezzata passando da 33.500 euro a 15.000, con aliquote progressive fino a quella massima: alla fine, gli incrementi sono più miti per le fasce alte e parecchio esose tra 33.500 e 55 mila.


11/9/2013

blitzquotidiano.it Vai all'articolo - SI Sistema Italia

Torna alla Rassegna Stampa

Vai alla Prima Pagina
Archivio.jpg
SI By News non garantisce la validità dei contenuti

Le foto presenti su SI By News sono state in larga parte prese da internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail salastampa@sibynews.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.
Tutti gli articoli presenti sul sito e nell'archivio sono liberamente tratti dalla rete e dai social network. Qualunque interessato che si consideri contrario alla pubblicazione sul sito di un articolo potrà richiedere la cancellazione motivandola e provvederemo tempestivamente alla rimozione dell'articolo dal sito e dall'archivio.

Sala stampa · Contatti · FAQ · SI By News sul tuo sito · Citare SI By News

  • Ultima modifica per la pagina: 11:12, 11 set 2013.
  • Questa pagina è stata letta 357 volte.
comments powered by Disqus